omelette-2808678_1280
ALICE VEGLIO

Frittata vegetariana detox

Ciao Ragazze!

Ed ecco per voi una nuova ricetta con sole 260 Kcal per porzione per creare un piatto equilibrato e snellente in vista della prova bikini.

La mia frittata detox include alghe, farina di ceci, zucchine e riso integrale.

Ognuno di questi alimenti ha delle proprietà benefiche incredibili…vediamole insieme!

  • Le proteine della farina di ceci servono a nutrire la massa magra (i muscoli). Lo sviluppo muscolare permette infatti di privare l’adipe di spazio rendendolo più disponibile ad essere eliminato e bruciato.
  • Le alghe e le zucchine sono invece ricche di clorofilla e di acido folico. Questa combinazione è altamente depurativa e fondamentale per il tono muscolare.
  • Consiglio sempre anche l’aggiunta di porri per la loro capacità di drenare gli organi emuntori e di ridurre le tossine presenti a livello epatico.

Ecco gli ingredienti per 2 persone: 

  • 75 g di farina di ceci
  • 2 bianchi d’uovo
  • 1/2 porro
  • 1 zucchina
  • 1 piccola manciata di alghe ammollate in acqua
  • 25 g di riso integrale lessato
  • 1/2 cucchiaio di olio evo
  • 1 pizzico di origano
  • 1 pizzico di curcuma

Preparazione:

  • Mescola in una terrina la farina di ceci a dell’acqua in modo tale da ottenere una pastella abbastanza liquida.
  • Taglia il porro, zucchine e alghe finemente.
  • Aggiungi le verdure alla pastella di farina di ceci ed uova ed unisci l’origano, il riso e la curcuma mescolando bene.
  • Ungi la padella con un filo d’olio e metti sul fuoco.
  • Versa la pastella e cuoci a fiamma viva per 5 minuti
  • Copri con il coperchio e fai cuocere per circa 10 minuti da entrambi i lati

Consigli:

Ti consiglio di servire la frittata con un’insalata di stagione. Ispirandoti alla tradizione giapponese, puoi inoltre consumare questa frittata sorseggiando una tazza di te verde senza zucchero in grado di stimolare con le sue proprietà il tuo metabolismo e facilitare lo smaltimento dei grassi.

 

Buon appetito!

 

 

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email