fbpx

ANTIOX NUTRITION DAY 2

Ogni giornata di consigli nutrizionali ha circa 1500/1700 kcal e ogni ricetta riporta le proprie kcal

GIORNO 2

  • 250 ml di acqua tiepida con zenzero e limone
  • 1 tisana al melograno

Calorie: 420 Kcal

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà: facile

Porzioni: 2

LA TUA COLAZIONE
PORRIDGE ANTIOX MELA MANDARINO E CANNELLA

Ingredienti per 2 persone

  • 1 mela
  • 1 mandarino
  • 250 ml di latte di mandorla
  • 100 g di fiocchi d’avena
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 cucchiaini di sciroppo d’acero o miele
  •  8 noci pecan

PREPARAZIONE

1 – Sbucciare la mela e tagliarla a pezzetti. Sbucciare anche il mandarino e metterlo da parte.

2 – In una pentola, far cuocere a fuoco basso i fiocchi d’avena, il latte, la mela e la cannella

3 – Mescolare regolarmente fino a ottenere una consistenza cremosa (circa 5 minuti).

4 – Trasferire la preparazione in delle ciotole. Guarnire con gli spicchi di mandarino e le noci pecan. Spolverare di cannella e aggiungere lo sciroppo d’acero o il miele.

Calorie: 200 Kcal

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà: facile

Porzioni: 1

IL TUO SPUNTINO

  • 150 gr di yogurt greco o veg con 1 kiwi e un cucchiaio di semi di lino macinati

Calorie: 450 Kcal

Preparazione: 20 minuti

Difficoltà: facile

Porzioni: 1


RISOTTO VEGANO ANTIOSSIDANTE CON TOFU E SPINACI
INGREDIENTI

  • 60 g di riso integrale
  • 150 g di Tofu
  • 200 g di spinaci puliti, scottati con poca acqua, strizzati e tritati
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • sale marino integrale e peperoncino in polvere q.b.

PREPARAZIONE
1 – Scaldare l’olio in un tegame e mettere a rosolare bene i tocchetti di tofu.

2 – Quando sono cotti, metterli da parte e versate nel fondo di cottura il riso.

3 – Mescolare per 2 minuti, poi unire gli spinaci tritati e 2 mestolini di acqua.

4 – Portare a cottura il riso unendo poca acqua per volta e regolando di sale.

Calorie: 200 Kcal

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà: facile

Porzioni: 1

IL TUO SPUNTINO

  • Centrifugato con 1 kiwi, mezza mela e mezza arancia ed 1 goccio di sciroppo d’agave
  • + 10 mandorle

Calorie: 450 Kcal per porzione

Preparazione: 20 minuti

Difficoltà: facile

Porzioni: 2


POLPETTE DI QUINOA ANTIOSSIDANTI
Con contorno di insalata con rucola, prezzemolo, cetriolo e pomodorini

INGREDIENTI 

  • 8 cucchiai di quinoa (messa a mollo precedentemente e cotta con brodo vegetale, poi raffreddata)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di farina di ceci oppure di grano saraceno o altra
  • 1 spicchio d’aglio, oppure ½ cipolla tagliata finemente
  • ½ avocado maturo, spruzzato di limone
  • 1 cucchiaio di prezzemolo e/o basilico
  • sale, pepe a piacere
  • olio evo qb per cucinare

PREPARAZIONE

1 – Cuocere la quinoa e lasciarla raffreddare

2- In una ciotola capiente, unire la quinoa con gli altri ingredienti, tranne l’avocado; quest’ultimo verrà schiacciato con una forchetta in un’altra ciotola aggiungendo subito del succo di limone per non farlo ossidare durante l’attesa.

3- Mescolare bene l’impasto delle polpette fino a creare un composto omogeneo.

4- Mettere sul fuoco una padella antiaderente con l’olio, dare forma alle polpette con le mani, scavando il centro di ognuna e riempendo il vuoto con l’avocado: la grandezza di un’oliva.

5- Adagiare la polpetta così preparata in padella e iniziate a dar forma alle altre.

6- Girare dopo circa 5 minuti con l’aiuto di una spatola; altri 5-6 minuti e le fantastiche polpette di quinoa con avocado saranno pronte per essere servite a tavola.

Nota bene:

La cottura potrebbe avvenire anche nel forno: a 180°C per circa 20 minuti, utilizzando una pirofila ben oleata, oppure foderata di carta forno.

Le informazioni qui presenti non sono riferibili né a prescrizioni, né a consigli medici. Le informazioni presenti su questo sito servono ad informarsi e ad avere una visione migliore riguardo la propria alimentazione e lo sport, le indicazioni contenute in questo sito non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di intraprendere qualsiasi regime alimentare e attività sportiva.

Per quanto riguarda gli articoli, i video e le informazioni riguardo le attività sportive ribadiamo che prima di iniziare a praticare un’attività sportiva è opportuno chiedere il parere del proprio medico in quanto alcune persone potrebbero presentare controindicazioni alla pratica di certe attività sportive o esercizi specifici. 

“; ?>